WSS: IL NUOVO CHE AVANZA: MICHEAL VAN DER MARK

Gen 11, 2013

19 anni e un titolo europeo STK600 ottenuto con una guida attenta quanto spettacolare e a tratti davvero poco ragionevole. Questo il biglietto da visita di uno dei piloti più interessanti del panorama mondiale riservato alle derivate: Micheal Van Der Mark dai Paesi Bassi.

Pupillo del Team Ten Kate ha vinto il trofeo continentale sotto i colori del team EAB Ten Kate Junior Team diretto da Manuel Cappelletti, struttura che ha il compito di scoprire i giovani talenti in STK600 e STK1000.

Vd Mark parla, tramite il sito ufficiale WSBK.com, della sua nuova avventura in WSS dove correrà per Ten Kate insieme all’italiano Lorenzo Zanetti:

‘Sono davvero entusiasta di questa nuova sfida’ ha detto van der Mark. ‘Non molto tempo fa poter correre nel Mondiale Supersport rappresentava soltanto un sogno, ma ora eccomi qui, il momento è finalmente giunto! E’ un campionato molto difficile e ne ho avuto riprova lo scorso anno a Mosca. Il livello di competitività è incredibile e perciò sarà dura, ma non vedo l’ora di iniziare.’
Non c’è voluto molto tempo per sentirsi a suo agio in sella alla quattro cilindri Honda Supersport, visto che il pilota dei Paesi Bassi ha mostrato un ottimo rendimento già dallo scorso test di novembre a Jerez: ‘Il feeling con la moto è stato immediato. Le sensazioni sono state quelle giuste, le modifiche fatte alle regolazioni hanno funzionato a dovere e sento già mia la CBR 600 RR, nonostante la maggior potenza rispetto alla versione con la quale ho corso nella Superstock 600. Abbiamo apportato qualche cambiamento al set-up e giocato un po’ con l’elettronica, ma devo ammettere che il set-up di base andava già abbastanza bene’.

 

Commenti

Commenti

 
Senza categoria

Lascia un commento