Superbike, Melandri: “Nessuna MotoGP nel 2014, poi si vedra’”

Set 11, 2013

Secondo me oggi come oggi nessuno può competere con Honda e Yamaha.. è forse una MotoGP sbagliata dalle fondamenta. Se torno in questa categoria vorrei avere la possibilità di essere competitivo. .per questo ho deciso che per il momento la MotoGP è esclusa.

Marco Melandri BMW SBK 2013

Ho sempre amato la MotoGP, non voglio che si pensi il contrario. Però credo sia il momento sbagliato per andarci, ecco. Quando corro devo divertirmi sennò niente ha senso..e divertirsi non sempre significa vincere. Credo fortemente che in MotoGP ci sia il bisogno di ridurre il divario tecnico. Quindi non è il momento di seguire la passione..ma forse la testa !

Ricordiamo anche che Melandri è stato eletto come membro della commissione sicurezza piloti, assieme a Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team), Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK), Jonathan Rea (Honda World Superbike Pata), Carlos Checa (Ducati Team Alstare) e Roberto Rolfo (ParkinGo MV Agusta Corse) per WSS.

Commenti

Commenti

 
Superbike 2013

Lascia un commento