Rossi parla della sua esperienza in Ducati: “Dopo solo 3 giri capii di aver sbagliato tutto”

Nov 27, 2014

Si racconta ancora Valentino Rossi, della sua esperienza in Ducati, dei suoi errori e del rapporto con Stoner:

La prima volta che ho guidato una Ducati è stato..diciamo..uno shock ! Mi bastarono 3 giri per capire che avevo sbagliato tutto. Avevo fatto un errore, punto.

Grosso, enorme. Il guaio è che avevo firmato senza poter provare prima la moto. Abbiamo provato in tutti i modi a migliorare la modo, in pratica nella prima parte della stagione abbiamo lavorato come dei matti.

Ma dopo 10 gare ho capito una cosa: non avrei mai e poi mai potuto vincere con questa moto. E oggi Stoner arriverebbe 6° o 7° su Ducati, se gareggiasse ancora.”

Ducati MotoGP ROSSI: FALLIMENTO

 

Non ci va giù leggero, The Doctor, in questa intervista rilasciata al magazine “Rolling Stone”, decidendo di togliersi qualche scomodo sassolino nelle scarpe..

E’ vero, volevo tagliare il contratto con Ducati, le voci erano dannatamente vere. Ma non mi sono arreso e ho provato fino alla fine a migliorare quella moto, ma non ci siamo mai riusciti veramente.

Casey vinceva..sì.. ha fatto un lavoro incredibile. Ma il problema è che guidava sempre al limite..e prima o poi se guidi così ti schianti !

E’ una moto, la Ducati, che riusciva a guidare solo lui, in quella maniera. Sono oltremodo sicuro che se Stoner domani salisse sulla Ducati di Dovizioso arriverebbe sesto o settimo. In pista era un grande talento, comunque, fuori no. Non mi manca sinceramente, senza di lui tra noi piloti va molto meglio.

Rossi su Ducati Fallimento

IL RITORNO ALLA YAMAHA E LA VITTORIA AD ASSEN

Assen è stata una delle vittorie più importanti per la mia carriera..l’ho desiderata a lungo…e se fosse passato altro tempo, beh, non so come sarebbe stato. Avevo il morale un pò a terra. Sono state delle domeniche molto brutte. Frustranti. Penose. Specialmente quando ero in Ducati. Ricordate però: le gare che contano davvero sono quelle che ti fanno vincere il titolo, tutto il resto è fuffa !

ROSSI ASSEN YAMAHA VICTORY

 

Commenti

Commenti

 
MotoGP
  1. Fabrizio Di Lelio says:

    Finalmente lo ha detto.

     
  2. Giovanni Tumiatti says:

    Onestamente si sapeva…ma poteva dire che grazie a questo contratto si è arricchito ancor più……I piloti strana gente…..sputare sul piatto dove si è mangiato abbuffandosi….premetto di non amare particolarmente la Rossa…..

     
  3. Meneghini Giustino says:

    poteva fermarsi a riflettere e alla ducati sarebbero stai contenti
    ma come gli allenatori di calcio
    dimissioni mai !
    TENGO FAMIGLIA

     
  4. Danilo Vignola says:

    Se lo pagavano quanto richiesto sarebbe ancora in Ducati il Dottorino

     
  5. Nicola Cox Malatesta says:

    io sarei interessato ad un approfondimento sulla dichiarazione "senza di lui tra noi piloti va molto meglio.”

     
  6. Pasquale Abbruzzese says:

    Tutti bravi con le moto telecomandate…..!! Andate a lavorare…

     

Lascia un commento