Rea fa il bis a Imola ed è il nuovo leader classifica ! In ombra gli italiani

Mag 12, 2014

Un grandissimo Jonathan Rea firma una strepitosa doppietta, un’ Honda così competitiva è stato un pò una sorpresa: in gara 1 ha completamente dominato staccando la Ducati di Davies e le Kawasaki di Sykes e Baz:

Rea ha infatti strappato il prima Mondiale a Sykes, che firma un terzo e un quinto posto, scivolando a –5 punti dalla classifica.

Rea firma una strepitosa doppietta nel GP di Imola 2014

Ottima la Ducati che grazie al britannico Chaz Davies firma un doppio secondo posto. Peccato per il nostro Davide Giugliano che firma un 6° posto in gara 2 ma rimedia una caduta in gara 1.

Chaz Davies BOX imola 2014

Prestazione anonima per Marco Melandri

Imola doveva essere un pò una svolta e invece è stata una gara in salita: dopo un soffertissimo 6° posto in gara 1, il buon Macho non riesce ad andare oltre un 11° posto in Gara 2.

Un Mondiale decisamente in salita per il pilota dell’Aprilia che scivola a -55 punti dal neo-Leader classifica Rea. Bisogna capire cosa non va e alla svelta.

MARCO MELANDRI IMOLA SUPERBIKE 2014

A salvare il bilancio Aprilia è stato il francese Guintoli che conquista un terzo posto dopo un’ottima partenza. Terzo in campionato a soli 16 punti dalla Honda di Rea.

In ombra le Suzuki, con Laverty settimo e nono.

ORDINE D’ARRIVO GARA 1

1. Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – 34’14.829
2. Chaz Davies – Ducati Superbike Team + 4.511
3. Tom Sykes – Kawasaki Racing Team + 6.492
4. Loris Baz – Kawasaki Racing Team + 8.434
5. Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team + 9.134
6. Marco Melandri – Aprilia Racing Team + 14.925
7. Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki + 19.973
8. Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki + 21.582
9. Toni Elias – Red Devils Roma + 28.781
10. Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team + 31.245
11. Leon Camier – BMW Motorrad Italia Superbike Team + 40.996 (EVO)
12. Christian Iddon – Team Bimota Alstare + 55.174 (EVO) *
13. David Salom – Kawasaki Racing Team + 55.372 (EVO)
14. Luca Scassa – Team Pedercini Racing + 55.899 (EVO)
15. Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki + 1’04.402 (EVO)
16. Alessandro Andreozzi – Team Pedercini Racing + 1’23.074 (EVO)
17. Fabien Foret – MAHI Racing Team India + 1’23.324 (EVO)
18. Sheridan Morais – IRON BRAIN Grillini Kawasaki + 1’36.763 (EVO)
19. Claudio Corti – MV Agusta Reparto Corse Yakhnich Motorsport + 1’36.942
20. Peter Sebestyen – BMW Team Toth + 1’43.545 (EVO)
21. Imre Toth – BMW Team Toth + 1’43.819

ORDINE D’ARRIVO GARA 2

1. Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – 34’14.255
2. Chaz Davies – Ducati Superbike Team + 4.095
3. Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team + 5.546
4. Loris Baz – Kawasaki Racing Team + 6.285
5. Tom Sykes – Kawasaki Racing Team + 7.147
6. Davide Giugliano – Ducati Superbike Team + 22.054
7. Toni Elias – Red Devils Roma + 25.811
8. Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team + 26.127
9. Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki + 26.306
10. Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki + 33.046
11. Marco Melandri – Aprilia Racing Team + 37.788
12. Ayrton Badovini – Team Bimota Alstare + 42.284 (EVO)
13. Leon Camier – BMW Motorrad Italia Superbike Team+ 42.415 (EVO)
14. Christian Iddon – Team Bimota Alstare + 51.220 (EVO)
15. David Salom – Kawasaki Racing Team + 52.114 (EVO)
16. Luca Scassa – Team Pedercini Racing + 59.001 (EVO)
17. Fabien Foret – MAHI Racing Team India + 1’04.364 (EVO)
18. Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki+ 1’18.512 (EVO)
19. Alessandro Andreozzi – Team Pedercini Racing + 1’34.487 (EVO)

Commenti

Commenti

 
Superbike 2014

Lascia un commento