Monza Superbike 2013: Melandri si aggiudica Gara 1. Laverty vince Gara 2. Polemiche sorpasso Sykes su Guintoli

Mag 13, 2013

Questa edizione di Monza del Mondiale Superbike 2013 ha visto lo strepitoso show di Marco Melandri, che recupera terreno in classifica, aggiudicandosi Gara 1 grazie a un sorpasso incredibile all’ultima curva ai danni di Laverty sull’Aprilia RSV4.

La risposta di Laverty però non si è fatta attendere: il pilota Aprilia ha replicato vincendo Gara 2 sulla pista più veloce del calendario 2013.

Marco melandri (BMW) recupera così 16 punti in un sol colpo, ottenendo l’attuale 4° posto in campionato (da 8° in classifica a 4°  !) ; la leadership rimane comunque di Guintoli con +44 punti.

Monza Superbike 2013 Melandri Guintoli Laverty

Gara 1

I due round hanno avuto un corso abbastanza simile, abbiamo visto i soliti 4 in fuga: le Aprilia di Laverty e Guintoli, il nostro Melandri e il britannico Sykes (scattato dalla Superpole). Melandri, in 4° posizione all’ultimo giro, ha dato spettacolo: è riuscito a superare prima Giuntoli e poi Laverty sulla parabolica finale. Allargando di troppo la traiettoria, l’irlandese ha passato la seconda piazza a Sykes che gli era incollato. Guintoli in Gara 1 finisce solo quarto.

Melandri  festeggia quindi una stra-meritata vittoria, l’11° vittoria iridata e racconta così la gara:

Monza è una pista speciale e vincere proprio qua mi ha ridato una fiducia enorme..sopratutto perchè mi sono ripreso meritatamente la rivincita su Laverty, che mi aveva battuto sempre qui due anni fa, quando eravamo compagni di squadra in Yamaha

Melandri Winner Gara 1 Monza SBK 2013

Foto di Daniele Paglino www.allmotorsport.net

Gara 2

In Gara 2 abbiamo visto un Laverty prendersi la rivincita, la sesta vittoria della sua carriera, la terza della stagione SBK 2013.

Sul podio quindi sono saliti Melandri, subito dietro a Laverty e poi Sykes. La FIM quindi ha confermato il terzo posto al pilota britannico, tra le polemiche di Guintoli: Tom Sykes era stato retrocesso in quarta posizione causa il sorpasso un pò ‘illegale’ ai danni di Guintoli, tagliando la chicane nella Roggia all’ultimo giro (via di fuga asfaltata). Sicuramente Aprilia presenterà ricorso in appello, chi la spunterà secondo voi ?!

Tom Sykes Kawasaki Monza SBK 2013

Copyright immagine: insella.it

Risultati gara 1

1. Melandri (BMW) 18 giri in 30’54.925 media 201.814 km/h; 2. Sykes (Kawasaki) 0.085; 3. Laverty (Aprilia) 0.107; 4. Guintoli (Aprilia) 1.844; 5. Davies (BMW) 7.629; 6. Fabrizio (Aprilia) 8.407; 7. Baz (Kawasaki) 15.555; 8. Rea (Honda) 16.465; 9. Camier (Suzuki) 16.668; 10. Giugliano (Aprilia) 26.820; 11. Badovini (Ducati) 38.908; 12. Neukirchner (Ducati) 38.951; 13. Lai (Kawasaki) 52.788; 14. Akiyoshi (Honda) 55.889; 15. Sandi (Kawasaki) 56.006; 16. Aitchison (Ducati) 56.827; 17. Cluzel (Suzuki) 59.545; RT. Iannuzzo (BMW).

Risultati gara 2

1. Laverty (Aprilia) 18 giri in 30’59.653 media 201.301 km/h; 2. Melandri (BMW) 0.143; 3. Guintoli (Aprilia) 1.619; 4. Sykes (Kawasaki) 0.725 retrocesso *poi riconfermato 3°*; 5. Fabrizio (Aprilia) 9.965; 6. Giugliano (Aprilia) 10.066; 7. Camier (Suzuki) 12.241; 8. Baz (Kawasaki) 29.771; 9. Badovini (Ducati) 35.005; 10. Neukirchner (Ducati) 41.757; 11. Lai (Kawasaki) 52.579; 12. Iannuzzo (BMW) 1’28.772; 13. Sandi (Kawasaki) 1 Lap; RT. Davies (BMW); RT. Rea (Honda); RT. Akiyoshi (Honda); RT. Aitchison (Ducati); RT. Cluzel (Suzuki).

Mondiale piloti

4/15 Round: 1.Guintoli 140; 2. Laverty 124; 3. Sykes 116; 4. Melandri 96; 5. Davies 94; 6. Baz 75; 7. Fabrizio 74; 8. Rea 71; 9. Giugliano 49; 10. Camier 46; 11. Cluzel 41; 12. Neukirchner 39; 13. Badovini 32; 14. Checa 29; 15. Haslam 29; 16. Clementi 14; 17. Sandi 12; 18. Lai 8; 19. Lundh 7; 20. Iannuzzo 6; 21. Allerton 6; 22. Stauffer 4; 23. Akiyoshi 2; 24. Aitchison 2.

Mondiale costruttori

1. Aprilia 172; 2. BMW 144; 3. Kawasaki 130; 4. Honda 78; 5. Suzuki 68; 6. Ducati 52.

Commenti

Commenti

 
Monza Superbike 2013, Superbike

Lascia un commento