La Kawasaki Z1000R

La Kawasaki Z1000R Image

La Kawasaki Z1000R

La serie Z della Kawasaki è, come nel caso di moto italiane celebri, un mezzo che ha fatto la storia del marchio di Akashi. La prima fu presentata nel lontano 1977, una moto da strada performante più simile a una custom, ma per arrivare a vedere sfrecciare il modello come lo conosciamo oggi, con linee decise e accattivanti e il classico codino appuntito e l’avantreno aggressivo, abbiamo dovuto aspettare gli anni ‘90.

Questa moto da sempre si è caratterizzata per la fluidità del motore a 4 cilindri in asse e la strumentazione ridotta all’osso. Attualmente, con la Z1000 si è centrato di nuovo l’obiettivo di soddisfare i follower della Kawasaki con una moto molto performante, decisa ma che soprattutto sa dare emozioni in tutta sicurezza. Il motore da 1.043 cc capace di erogare 142 cv a 10000 giri al minuto è tra i più fluidi della categoria, migliorato con un sistema di aspirazione a corpi farfallati perpendicolari.

Il telaio in alluminio è strutturato per rimanere più rigido in strada, per garantire un comfort di guida maggiore ed una tenuta di strada precisa e sicura. Completano le dotazioni l’mpianto frenante Brembo e ammortizzatori Öhlins: il risultato è una moto equipaggiata per essere ultra performante e sicura oltre che precisa.

Autore | margherita Comments | Commenti disabilitati su La Kawasaki Z1000R DATA | gennaio 2, 2019

categorie e tag

In Naked