Jerez: test privati per Aprilia e BMW, positivi Laverty e Guintoli.

Mar 17, 2013

Punti pieni nella classifica costruttori e doppia vittoria a Phillip Island rendono Aprilia sempre più fiduciosa  in questo Mondiale Superbike 2013, dimostrandosi in gran forma anche al circuito di Jerez, nella sessione di test organizzata 2 giorni fa.

Il lungo periodo di stop tra il primo e il secondo round di questa Superbike 2013 ha permesso infatti al team Aprilia di lavorare sull’ RSV4, che non è stata completamente stravolta rispetto al 2012, ma ha subito principalmente modifiche  sull’ elettronica e sulla ciclistica, un setting più facile da tarare  anche in base  alle condizioni atmosferiche.

Test Jerez Superbike 2013

Copyright immagine: moto.it

Laverty e Guintoli hanno corso veloce: il miglior tempo è stato quello di Eugene con 1’41″47 (140 giri), mentre Guintoli che ha corso 121 giri ha segnato in 1’42″79 il suo giro più veloce. Tutti e due hanno giudicato positiva la moto e le migliorie apportate, dimostrandosi sicuri di poter fare bene anche nelle prossime gare.

Il direttore tecnico e sportico di Aprilia Racing, Gigi Dall’ Igna, conferma l’impegno e i risultati del lavoro svolto:

Nelle corse chi si ferma è perduto, a Phillip Island abbiamo fatto molto bene è vero, ma non tutti i weekend saranno come quello australiano. Siamo sempre in movimento per testare nuove soluzioni e setting diversi, migliorie o novità che ci permettano di guadagnare decimi preziosi. Questi test sono importanti sia per noi che per i piloti che in questo modo mantengono la concentrazione alta. Laverty e Guintoli sono due professionisti e amanti del loro lavoro, sicuramente il team è forte e ognuno valorizza l’altro, potenziando così il lavoro svolto dai nostri ingegneri e meccanici, che non è assolutamente da meno.”

Chaz Davies Test Jerez SBK 2013

Copyright immagine: moto.it

A Jerez ha corso anche BMW, ma solo con il pilota britannico Chaz Davies, il nostro Marco Melandri è ancora in recupero in seguito all’operazione alla spalla causata dalla collisione a Phillip Island con Checa ( Melandri e la sua BMW S1000RR del team GoldBet SBK erano comunque stati in grado di raccogliere un ottimo 3° posto in Gara 2, guadagnando quei 16 punti che al momento valgono il 5° posto in classifica generale alle spalle di Aprilia Racing )

Davies che ha completato 114 giri commenta così i test:

Sono  soddisfatto, abbiamo lavorato parecchio, ci siamo dedicati in particolar modo all’elettronica con delle messe a punto particolari. Questo lavoro in pista a Jerez ci è servito e ne avremo un altro fra 2 settimane. Abbiamo trovato delle soluzioni con parecchio potenziale.”

Commenti

Commenti

 
Aprilia BMW Test Jerez 2013, Superbike

Lascia un commento