Carlos Checa sorprende a Phillip Island: il miglior tempo e’ il suo

Feb 20, 2013

Carlos Checa ha ottenuto il miglior tempo nelle prove ufficiali del campionato Mondiale Superbike 2013 a Phillip Island (Australia). E’ stata un pò una sorpresa, anche perchè il giro è stato “strappato” a un grandissimo e velocissimo Marco Melandri. Il terzo gradino va a Tom Skyes, mentre la migliore Aprilia è stata quella di Michel Fabrizio, davanti a Rea, Laverty, Haslam e Giuliano.

E’ stata un pò una sorpresa anche perchè diciamo che lo spagnolo non era tra i più accreditati, almeno in questo test. Sia per una questione salutare sia perchè la Panigale non sembrava proprio al top:

La Panigale è una moto abbastanza particolare e bisogna lavorare molto per tirare fuori tutto il potenziale, che c’è ed è tanto“.

Checa Superbike 2013 Phillip Island

Copyright immagine: gpone.com

Sulle gomme il parere di Checa è stato simile a quello di Melandri:

Le condizioni dell’asfalto molto freddo ci hanno costretto ad affrontare questo test quasi come se si trattasse di una sessione di qualifica ! In pochi giri le gomme lasciavano, crollavano letteralmente. Per il tempo migliore infatti sono state usati 2 gomme nuove.

Melandri, anche se molto fiducioso, ha la sua spalla ancora al centro dei pensieri:

Diciamo che la situazione sta migliorando..a fatica..e con una certa lentezza, ma sta migliorando. Ho preso degli antidolorifici sperando di valutarne l’efficacia domenica, quando ci saranno da correre 2 manche e comprendere almeno in che condizioni potrò affrontare la seconda. Mi stanno un pò preoccupando le gomme, quasi più della spalla e del polso: in solo 3 giri si distruggono letteralmente..almeno sulla nostra moto. Sarà dura reggere una gara intera, ma siamo molto fiduciosi.

Marco Melandri BMW Superbike 2013 Phillip Island

Copyright immagine: motograndprix.motorionline.com

Terza posizione per Tom Sykes in sella alla sua Kawasaki, anche lui ancora con un pò infastidito dei dolori al polso sinistro (infortunato il primo giorno di prove): rimane comunque uno dei favoriti di questo mondiale SBK, sia per le indubbie qualità della moto che del pilota.

La quarta posizione è siglata da Michel Fabrizio, il pilota Aprilia più veloce, davanti a piloti più blasonati come Johnny Rea (Honda) che chiude quinto.

Fabrizio Aprilia 2013 Superbike Phillip Island

Copyright immagine: motoblog.it

Di seguito un riassunto dei tempi della seconda giornata di test Superbike a Phillip Island:

1. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati Panigale 1199 1’31.059 2. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’31.237 3. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’31.261 4. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’31.350 5. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’31.356 6. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’31.549 7. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’31.640 8. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’31.658 9. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’31.712 10. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’31.814 11. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’32.044 12. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’32.102 13. Glen Allerton (Next Gen Motorsports) BMW S1000 RR 1’32.159 14. Jamie Stauffer (Team Honda Racing) Honda CBR1000RR 1’32.255 15. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’32.625 16. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’32.880 17. Federico Sandi (Pedercini Team) Kawasaki ZX-10R 1’32.964 18. Ivan Clementi (HTM Racing) BMW S1000 RR 1’33.293 19. Alexander Lundh (Pedercini Team) Kawasaki ZX-10R 1’33.447 20. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati Panigale 1199 1’33.686

Commenti

Commenti

 
Carlos Checa Panigale Australia, Ducati Panigale Superbike 2013, Superbike

Lascia un commento